Per vendere le tue cose o le tue creazioni artigianali

Visualizzazione post con etichetta Alberto Gilardino foto matrimonio con Alice Bregoli. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Alberto Gilardino foto matrimonio con Alice Bregoli. Mostra tutti i post

mercoledì 8 luglio 2009

ALBERTO GILARDINO foto matrimonio con ALICE BREGOLI

Lui in bianco ghiaccio (scarpe comprese), lei in crème, con il volto coperto dal velo in tinta, i sandali argento e un micro bouquet di rose: così il bomber della Fiorentina e della Nazionale Alberto Gilardino e l'ex modella Alice Bregoli, pochi attimi prima delle 19, si sono giurati amore eterno nella chiesa di San Giacomo di Corte.Un matrimonio blindatissimo (venduto in esclusiva l'abito della sposa, che voci dicono griffato Bluemarine, quello dell'attaccante da Dolce&Gabbana), con squadre di nerboruti bodyguard a presidiare il piazzale fin dalla prime ore del pomeriggio, solerti e inflessibili nel brandire sei ombrelli immacolati per nascondere la signora Gilardino ai flash dei fotografi e lasciare con un palmo di naso il centinaio di tifosi accorsi sotto un sole quasi ferragostano ad applaudire le nozze del loro idolo. Alle 15.15 il furgone con gli addobbi staziona già davanti alla chiesa. In un via vai di fioristi e decoratori prende forma a poco a poco la scenografia dell'evento: 14 alberelli e sei sfere rivestite di edera vengono posizionati sulla scalinata; all'interno il bianco totale: passatoia (che le due damigelle cospargeranno di petali pure immacolati), festoni di raso drappeggiati sulle panche, tre grosse candele di dimensioni diverse in corrispondenza di ogni fila, composizioni di rose, orchidee a tralcio e ortensie. Il coro arriva da Pisa; la solista prova e riprova l'ave Maria di Schubert ma anche canzoni dolcissime, a metà tra le melodie celtiche e lo stile romantico alla Céline Dion. Un "pierino" di pochi anni indossa, fiero, la maglia viola di "Gila" e saltella sui ciottoli consumati scandendo "Al-ber-to". I parrocchiani si lamentano: «Perché non ci lasciano entrare? Non ci interessa il calcio, volevamo solo ascoltare la messa, c'è il nostro parroco, don Marco Torre» Niente da fare. Gli invitati, circa cento, arrivano alla spicciolata. Ci sono Gianluca Comotto, in completo grigio chiaro, Marco Donadel con la sua "lei" (che sfoggia un vestito di voile tinta cipria e accessori neri), il portiere Sebastian Frei con la compagna (abitino chiccoso color cognac e vistosi orecchini a farfalla), Dario Dainelli e Daniele Bonera. E poi il presidente, Andrea Della Valle, in blu cobalto con riflessi viola. In tanti, in omaggio al campione della Fiorentina, hanno optato per il viola: camicie, scarpe, cravatte, pochette. Le mise scelte dalle signore vanno dal verde smeraldo al rosso, dal giallo sole al blu cobalto con disegni fantasia, dal nero al perla e al vinaccia. Spalle dorate e decolleté generosi, tacchi vertiginosi e accessori scelti per stupire. Sono le 17.35 quando il "Gila" scende da una Jaguar cabrio nero lucido: sale, emozionato, la scalinata tra gli applausi degli aficionados. Alice si fa attendere ancora una mezz'oretta. Arriva in Jaguar crema alle 18 in punto: lo strascico s'impiglia nella portiera, sorregge un'amica che libera, veloce, la sposa mentre la "tata" tiene in braccio la piccola Ginevra, figlia della coppia. Il rito dura un'ora e un quarto. All'uscita ancora applausi. Gli invitati si spostano alla Cervara per il ricevimento; una cena da gorumet preparata da una ditta di catering milanese. Altri vip, oltre agli ospiti del matrimonio Gilardino-Bregoli, si sono visti a Santa Margherita nel fine settimana. Lapo Elkann, nipote di Gianni Agnelli, ha passato il weekend all'"Imperiale" con la fidanzata, Bianca Brandolini D'Adda, tra cenette romantiche e gite in barca. Un'altra coppia stregata dalla magia del Tigullio. Ma la lista è destinata ad allungarsi.
(fonte foto CHI articolo Il Secolo XIX)

mercoledì 10 giugno 2009

ALBERTO GILARDINO sposa il 5 Luglio ALICE BREGOLI

Le nozze già fissate per luglio e i ricordi del suo addio al Milan. Alberto Gilardino si confessa sulle pagine del settimanale ‘Chi’ in edicola domani: l’attaccante della Fiorentina annuncia il matrimonio con la sua compagna, Alice Bregoli, dalla quale ha una figlia di un anno e tre mesi, Ginevra. «Ci sposiamo in chiesa e il ricevimento sarà in un posto magico, sul mare, che non dimenticheremo mai — dice il giocatore —. Ci saranno le persone che ci hanno voluto bene anche nei momenti difficili». E la sua futura moglie, Alice, svela: «Vorrei tre figli. Il prossimo ci piacerebbe l’estate prossima, dopo i Mondiali».Gilardino parla anche dei trasferimenti eccellenti che stanno animando il mercato in queste ore, primo fra tutti quello di Kaka’ che andrà a guadagnare cifre da capogiro al Real Madrid, e quello possibile di Ibrahimovic.«Quando ho dovuto scegliere — spiega il giocatore viola che per passare dal Milan alla Fiorentina si dimezzò lo stipendio —, non mi interessavano i soldi, avevo solo voglia di rimettermi in gioco. Kakà e Ibra sono grandissimi giocatori e ambiscono al massimo, è giusto così. Io, nella mia carriera, ho vinto tanto ma ho sempre mantenuto un profilo basso. E questo ha fatto la differenza».Di Ancelotti, nuovo allenatore del Chelsea, che alla sua ultima stagione al Milan lo lasciò spesso in panchina, dice: «Ancelotti mi ha voluto al Milan e, all’inizio, mi ha fatto giocare molto. Poi è cambiato qualcosa, ma non da parte del tecnico. E qui mi fermo. Nel calcio non c’è quasi mai riconoscenza, bisogna ricominciare ogni anno da zero».
(Fonte La Nazione)